copertina nuovissima facebook.jpg
  • Mondo Calcistico

Ci siamo dimenticati di Stevan Jovetic?


In quanti rivorrebbero Stevan Jovetic in Serie A? Parto subito col botto: Jovetic è in scadenza 2021 e la questione infortuni potrà lasciare sbalordite più persone.


Esatto, perché quando si parla di Jovetic, nella maggior parte dei casi, si parla del fatto che gli infortuni lo abbiano fortemente frenato nella sua carriera. Questione giustissima.


Ma nell'ultimo periodo l'attaccante montenegrino ha avuto tanti infortuni?


Ecco l'elenco degli infortuni:

2020-2021: 1 partita saltata a inizio stagione, tre settimane fuori per un problema al polpaccio 2019-2020: zero infortuni (ma stagione rovinata dall'infortunio avuto nella stagione precedente)

2018-2019: tanti infortuni di cui la rottura del legamento crociato

Insomma, dopo la rottura del legamento crociato si aveva davvero tanta paura sul futuro di Jovetic. Da quell'infortunio, però, Jovetic non ha avuto particolari problemi tant'è che in questa stagione l'attaccante montenegrino ha giocato spesso e volentieri. Il problema è che raramente lo ha fatto dal primo minuto. Le presenze da titolare sono 6 su 29 in Ligue 1 con Ben Yedder che si è preso la scena con il posto da titolare e con i suoi 20 gol in campionato.


Se da un lato si può dire il fatto che Jovetic non sia al meglio, dall'altro dobbiamo dare evidenti meriti a Ben Yedder che sta segnando tanto risultando molto importante per il Monaco.


La questione, però, deve essere orientata sulla volontà di Jovetic: accettare una eventuale offerta di rinnovo del Monaco o cambiare aria? Di conseguenza, continuare ad essere un calciatore più da turnover o da partita in corso, essere un calciatore da turnover o da partita in corso ma in un'altra squadra o cercare una squadra che lo possa mettere nelle condizioni di essere titolare? Il suo attuale ingaggio dovrebbe aggirarsi sui 3/3,2 milioni l'anno. Considerando il fatto che l'attuale attaccante del Monaco è un classe 1989 e a novembre compirà 32 anni, sarebbe facile pensare che il suo futuro ingaggio non debba salire in modo esponenziale anche se, a suo favore, c'è la questione dell'arrivare a parametro 0.

In Serie A, quindi, chi potrebbe prenderlo con un ingaggio simile?


Nel nostro campionato maggiore italiano sono solo 7 le squadre che hanno almeno un calciatore che guadagna più di 3,2 milioni l'anno: Juventus, Inter, Milan, Napoli, Roma, Lazio e Fiorentina.


Tuttavia, qualora Jovetic dovesse decidere di non giocare in Europa (scelta un po' "pazza" ma che potrebbe essere dettata dalla voglia di giocare con regolarità), sarebbe bello rivederlo alla Fiorentina "scambiandolo" con Ribery (sia per ruolo e sia per ingaggio). Un'altra squadra che avrebbe bisogno di una punta/seconda punta sarebbe il Torino, ma l'ingaggio dovrebbe scendere in modo netto.


A proposito di scelte "pazze", sarebbe bello rivederlo anche con la maglia dell'Inter come alternativa ai due intoccabili Lautaro Martinez e Lukaku e come alternativa a Sanchez. A livello tattico ci sono delle questioni molto buone per un'operazione simile, altre un po' meno. In caso di permanenza di Antonio Conte, diciamo che ci sarebbero dei problemi legati alla "fantasia" di Jovetic. Come ben sappiamo, Conte adora far rispettare dei dettami tattici chiarissimi e raramente si dà piena libertà ai calciatori. E a Jovetic la libertà piace.

Sarà curioso, quindi, innanzitutto capire il futuro del Monaco visto che domenica 23 maggio si decide la classifica finale, e capire anche la proposta che potrebbe arrivare a Jovetic. Successivamente starà a Jovetic decidere se continuare a giocare nelle competizioni europee, magari non proprio da titolarissimo, o se prendere meno soldi, non giocare le competizioni europee ma giocare decisamente di più. Sperando che gli infortuni lo stiano veramente lasciando in pace.