copertina nuovissima facebook.jpg
  • Mondo Calcistico

Montolivo vs Germania


La sua miglior partita con la Nazionale Italiana?


Semifinale dell'Europeo del 2012, Prandelli guida l'Italia e schiera l'1-4-3-1-2 con un centrocampo fortissimo: Pirlo al centro, Marchisio e De Rossi ai suoi lati. Davanti a loro agiva Montolivo. Nonostante nel girone Montolivo abbia collezionato appena 27 minuti in un unica partita, Prandelli decide di dargli fiducia ai quarti della competizione, contro l'Inghilterra. 120 minuti giocati ma ai rigori Montolivo lo sbaglia. Fortunatamente l'Italia passa comunque il turno ed ecco la Germania. Anche lì Prandelli decide di schierarlo titolare.

Ed ecco la formazione:

1-4-3-1-2: Buffon; Balzaretti, Barzagli, Bonucci, Chiellini; Marchisio, Pirlo, De Rossi; Montolivo; Balotelli, Cassano.


Sarebbe troppo scontato far vedere il lancio lungo di Montolivo per Balotelli e quindi ho deciso di parlare di altre questioni meno considerate.

Montolivo era il trequartista, doveva essere il punto di riferimento, ma in attacco c'era anche Cassano, un calciatore che vuole il pallone, che lo vuole toccare più volte. E quindi Montolivo doveva muoversi anche in base a Cassano.

In questo caso vediamo Cassano e Montolivo che, in sostanza, si scambiano di ruolo. Chiellini cerca Cassano tra le linee e Cassano si gira. Montolivo, nel frattempo, attacca la profondità e allunga la difesa della Germania.

Quando, invece, Montolivo si trovava al centro i due cercavano comunque di dialogare:

In questo caso vediamo Barzagli che cerca Montolivo che, di prima intenzione, la passa a Cassano. Montolivo era comunque una sorta di regista avanzato.

Montolivo era anche molto importante nella fase di pressing. Insomma, davanti c'erano Balotelli e Cassano, non proprio i migliori per quanto riguarda il pressing e quindi Montolivo, spesso, doveva dare il via al pressing:

In questo caso Montolivo va subito su Badstuber visto che Balotelli non lo va a pressare. Da qui parte il pressing e anche il resto del centrocampo può seguirlo.

Sempre in fase difensiva Montolivo diventava un centrocampista aggiunto.

In questo caso vediamo De Rossi che cade a terra facendosi male. Montolivo, prontamente, va a sostituirlo e a coprire la sua posizione da mezzala.


In questo caso vediamo Montolivo che si abbassa tanto per aiutare la fase difensiva della squadra.