copertina nuovissima facebook.jpg
  • Mondo Calcistico

Cagliari: problema "regista"


Il Cagliari ha un problema che si porta dietro dal mercato estivo del 2020. Dopo l'addio di Cigarini il Cagliari ha cercato un calciatore da mettere come centrocampista centrale nel centrocampo a 3 e nel sistema di gioco di Di Francesco (1-4-3-3). La scelta è virata su Marin (con Oliva sua riserva). Varie questioni come Joao Pedro esterno d'attacco e Marin vertice basso, hanno fatto pensare a Di Francesco di cambiare modulo: si passa all'1-4-2-3-1. In questo modo Joao Pedro si avvicina alla porta e gioca per vie centrali e Marin non viene ingabbiato davanti alla difesa. Ed entrambi hanno aumentato il proprio rendimento.


L'arrivo di Nainggolan, a gennaio, ha, però, cambiato le carte in tavola. Recentemente Nainggolan è stato messo alle spalle di Simeone in coppia con Joao Pedro nella trequarti. Anche se contro il Milan ha giocato davanti alla difesa.

E se si continua con l'1-4-3-2-1 chi giocherà davanti alla difesa? L'unico interprete poteva essere Oliva ma è stato dato in prestito con diritto di riscatto al Valencia. Gli arrivi di gennaio del Cagliari sono stati Deiola, Duncan e Nainggolan. Tutti e 3 possono giocare davanti alla difesa ma... Deiola ha fatto quel ruolo con Liverani, nel Lecce, con buoni risultati. Ma non aveva assolutamente compiti di regia. Duncan e Nainggolan sarebbero estremamente sprecati per ricoprire quel ruolo viste le loro propensioni offensive. Si ritorna, nuovamente, a Marin? Nell'ultima partita, con il Sassuolo, proprio da mezzala ha effettuato un bellissimo assist per Joao Pedro. Lo stesso Marin sta dimostrando che può rendere di più quando è libero di correre, anche senza palla.

Pescare nel mercato degli svincolati? Ci sono pochi nomi e, ovviamente, oltre ad esserci dei "pro" ci sono anche dei "contro". Si è parlato di Schone, e ci sono altri due nomi che potrebbero essere interessanti, anche solo per questi ultimi mesi.

Il primo è Ander Iturraspe, ex Espanyol ed Athletic Bilbao. Iturraspe è svincolato dal 20 luglio 2020. Il suo problema è che nelle ultime due stagioni ha giocato 15 partite. Iturraspe ha subito un infortunio muscolare di oltre 100 giorni e un altro, alla spalla, di due mesi. Da lì in poi (da ottobre 2019) nessun infortunio ma comunque una condizione fisica che non è arrivata anche a causa del poco minutaggio avuto. Il secondo riguarda Giannelli Imbula. Lo abbiamo visto, per qualche mese, nella scorsa stagione in Serie A con la maglia del Lecce. Per lui solo 4 partite stagionali. Successivamente è andato all'FK Sochi, in Russia, ma anche lì male: una sola presenza.

Insomma, Schone a parte la lista degli svincolati non promette bene. La curiosità su come Di Francesco cercherà di adattarsi al meglio con questa rosa è tanta. Ma la lacuna del regista, del vertice basso di centrocampo nel calciomercato del Cagliari è grave.