copertina nuovissima facebook.jpg
  • Mondo Calcistico

Il primo portiere a parare un rigore a Beppe Signori


56 rigori segnati in carriera, solo 9 gli errori dal dischetto. É questo lo score di Beppe Signori dagli 11 metri.

Signori aveva un modo tutto suo di calciare un rigore: poca rincorsa, un passo e il tiro. Il suo tiro non dava interpretazioni sul fatto che sarebbe stato un tiro forte o un tiro piazzato. Tuttavia ci fu un portiere che capì come avrebbe tirato Signori, e lo capì semplicemente dalla rincorsa dell'attaccante. Questo portiere è, attualmente, proprio il club manager della Lazio, la squadra in cui Signori giocava in occasione del rigore sbagliato. Sto parlando di un portiere che ha vinto una Champions League, una Coppa Uefa e anche un Mondiale: Angelo Peruzzi.


24 gennaio del 1993, la Lazio ospita la Juventus. Dopo qualche minuto è lo stesso Peruzzi a commettere un grave errore: fallo da rigore.

Dal dischetto Beppe Signori che, fino a quel momento, non aveva ancora mai sbagliato un rigore.

Ed ecco la sua classica rincorsa.

Peruzzi intuisce e para il rigore. Mani nei capelli per Beppe Signori.


Ma come ha fatto Peruzzi a capire le intenzioni di Signori? Tutto è dipeso dalla rincorsa di Signori e, ora, vi mostrerò due esempi di due rigori di Signori.

Primo esempio:

La posizione di Signori è larga. Questo fa intendere che potrebbe tirare il pallone ad aprire, cioè alla destra del portiere. A ciò si aggiunge anche un'altra questione che stava molto a cuore all'attaccante della Lazio. Il portiere si muove prima, fa capire dove si sarebbe buttato e agevola, così, il tiro di Signori che non è obbligato a piazzare il pallone in modo rischioso.


Secondo esempio:

Qui, invece, Signori calcia ad incrociare e la sua posizione è un po' meno larga.


É probabile che Peruzzi (o il preparatore dei portieri della Juventus) abbia studiato questa modalità di tiro per cercare di capire dove avrebbe tirato Signori.


Per il secondo rigore sbagliato da Signori passeranno quasi 2 anni, e chi glielo parò fu Walter Zenga.